Avvisi

La Tipografia Tortu di Tempio Pausania

La Tipografia Tortu di Tempio Pausania

La Tipografia Tortu di Tempio Pausania

 

di Guido Rombi

 

La storia editoriale (e probabilmente anche commerciale) della Tipografia Tortu comincia nel 1895 quando il 15 gennaio il suo fondatore Giacomo stampa il giornale «Progredendo». Da allora e per quasi un secolo la tipografia Tortu avrebbe svolto un ruolo di rilievo nella storia culturale della Gallura e non secondario su scala regionale.

Giacomo Tortu nacque a Laerru il 4 dicembre 1859 da Salvatore e Maria Brundu. Sposato con Mariangela Bajardo, originaria di Castelsardo (sebbene nata a Bitti), si trasferì a La Maddalena intorno al 1894-1895 per avviarvi nell’isola una cartoleria-tipografia. Al momento la coppia aveva già due figli, Salvino (Castelsardo 1891) e Maria (Sassari 1893). Il terzogenito Nino nacque invece proprio nel comune isolano, nel febbraio 1897. Nell'isola già risiedeva Cicu Bajardo, fratello maggiore di Mariangela, e lì - per collaborarare al lavoro della tipografia - si sarebbe trasferito anche il fratello minore Giovanni Maria.

Quanto si è detto riguardo al trasferimento della famiglia e alla nascita della tipografia a La Maddalena (non Tempio, quindi, come ad oggi si credeva e si è sempre scritto), sebbene senza riscontro nelle memorie familiari e al momento nei documenti, sono da considerarsi ipotesi molto probabili. (Le ricerche svolte presso l’Archivio di Stato e la Camera di commercio di Sassari non permettono di fondare su fonti scritte l’apertura delle due sedi).

La presenza stanziale di Giacomo Tortu a La Maddalena, e finanche il convincimento che qui fu fondata la tipografia, scaturiscono dall’incrocio degli elementi biografici e familiari sopra riportati con i dati del catalogo, vale a dire l’indicazione esclusiva del nome del borgo isolano nei primi due titoli della Tortu, rispettivamente del 1895 e 1896. (Sarà poi un caso che il necrologio riporti nell’ordine prima La Maddalena e poi Tempio come sedi dello stabilimento tipografico?).

Il trasferimento della famiglia e l’apertura della tipografia nel capoluogo gallurese avvennero poco dopo, tra il 1897 e il 1898: così indicherebbero il terzo titolo del catalogo, del 1898, che riporta per la prima volta Tempio come unico luogo di pubblicazione, e la nascita qui, nel 1899, di Bice, l’ultima dei figli.

Per alcuni anni, però, Giacomo Tortu mantenne a La Maddalena una succursale: alcuni titoli del catalogo recano infatti, fino al 1903, la dicitura del comune isolano, qualche volta da solo, più spesso come secondo luogo di pubblicazione, dopo Tempio. La succursale maddalenina fu affidata alla gestione del giovane cognato Giò Maria Bajardo, che in seguito avrebbe a sua volta legato il suo nome ad una pagina ancor più importante della storia delle tipografie e della cultura sarda: la Tipografia Chiarella di Sassari.

Grazie al fiuto e al dinamismo imprenditoriale di Giacomo Tortu due centri popolosi ed in espansione come La Maddalena (nel 1891 fu avviata la costruzione dell’arsenale militare marittimo, ultimato ed attivato nel 1910), e soprattutto Tempio, sede di Ginnasio, seminario ed episcopio, sottoprefettura, tribunale e molti altri importanti istituti e uffici statali, ebbero la fornitura immediata di servizi essenziali come i vari materiali di cancelleria. Più in generale, la tipografia Tortu colmava in pochi anni non solo un vuoto imprenditoriale ma anche offriva alla Gallura, con la pubblicazione di giornali e libri, inediti spazi di offerta e proposta culturale divenendo protagonista nei processi di acculturazione e di informazione del territorio. Non solo: la pubblicazione di opere di buon profilo e interesse (e la maggior parte non localiste) furono per Tempio un efficace sponsor pubblicitario, portando forse per la prima volta il suo nome all’attenzione di lettori peninsulari.

Giacomo Tortu morì prematuramente il 16 gennaio 1906 a Pozzuoli, dove si era recato per curare la tubercolosi che da alcuni anni l’aveva colpito. Fu sepolto a Perfugas, paese della madre. Aveva da poco compiuto 46 anni, mentre la tipografia aveva appena compiuto i primi dieci anni di vita.

I figli erano ancora piccoli, il maggiore Salvino aveva 14 anni, poteva essere la fine dell’azienda. E invece ecco che a questo punto entra in scena la moglie Mariangela. Maestra elementare, donna forte e volitiva, lasciò l’insegnamento e assunse la direzione della tipografia. Già dal 1905, stante le sue critiche condizioni di salute, Giacomo le aveva affidato l’amministrazione di tutti i suoi beni ed i suoi affari, tra cui il «negozio di Tipografia e Cartoleria» che ormai vantava «numerosissimi clienti». Di lei Enrico Baravelli dice che fosse «vivace mangiapreti», «brillante conversatrice che teneva circolo nel suo negozio […] “covo di massoni”» (si considerì che il fratello tipografo Giò Maria fu capo della massoneria maddalenina dal 1913 al 1918); altresì che nel 1907 ottenne «un permesso di ricerca di galena», cioè solfuro naturale di piombo, nella zona di Tungoni, in comune di Aggius. Una figura di donna manager inedita alla luce della condizione delle donne nell’Italia del primo Novecento («la prima donna che si dedicò agli affari» in Gallura, dice precisamente Baravelli). Della direzione di Mariangela c’è chiara menzione in alcuni titoli del catalogo, intestati alla “Vedova Tortu”.

Sotto la sua guida, affiancata a partire dagli anni Venti dal primogenito Salvino, la tipografia (che dal giorno successivo la morte del fondatore aveva mutato la natura giuridica da ditta in società “Giacomo Tortu di Bajardo Mariangela vedova Tortu e figli”) editerà il corpo principale del suo catalogo, sebbene con un trend più rallentato rispetto alla gestione del marito: se infatti tra il 1895 e il 1905 le pubblicazioni erano state circa 40 sulle 140 del catalogo ad oggi risultanti (più probabilmente 43 perché un paio di unità di anno incerto potrebbero risalire a questo primo periodo), e quindi circa 4 libri all’anno e il 30% complessivo, invece tra il 1906 e il 1940 saranno 74, ma più probabilmente circa 82 con l’attribuzione a tali anni di almeno otto delle tredici edizioni con datazione incerta, vale a dire poco di più di 2 libri l’anno (e il 58,57% complessivo).

Con la scomparsa di Mariangela Bajardo-Tortu, avvenuta il 6 novembre 1940, si può dire finisca almeno da un punto di vista strettamente culturale, vale a dire del numero e del rilievo delle opere stampate, il periodo migliore della tipografia. In seguito, infatti, dal 1941 al 1993, anno dello scioglimento, saranno solo tredici le opere editate.

Defunta Mariangela, l'impresa fu interamente rilevata dal figlio Salvino. Aveva ormai 49 anni, e – lo si è già accennato sopra – lavorava nella ditta si può dire dall’indomani della morte del padre, affiancando in seguito la madre nella conduzione. Degli altri fratelli solo Nino collaborava con un ruolo assai marginale. Si stampava con una “pedalina” della Nebbiolo di Torino. La Tortu era ormai una “istituzione”, luogo di incontri culturali e anche politici. Fu nella tipografia che si intrattenne a lungo Enrico Berlinguer dopo il comizio che tenne a Tempio in occasione delle famose elezioni politiche del 1948, lì indirizzato dal padre Mario, socialista, come socialista (riformista) era Salvino.

A Salvino Tortu, morto nel 1963, successero nella direzione la moglie Cordelia Corda e il figlio Giacomo il quale però, impegnato in altre attività economiche (era laureato in giurisprudenza alla Sapienza di Roma nel 1948), lasciò che ad occuparsi della effettiva gestione fosse Nino Marzeddu. Di questi anni, la principale impresa culturale fu la ripresa delle pubblicazioni nel 1967 del settimanale cattolico «Gallura e Anglona» fino alla nuova interruzione avvenuta nel 1974.

(Marzeddu, che aveva già esercitato il mestiere a Carbonia, entrò alla Tortu nel 1950-52 chiamato appositamente da Salvino. Nel 1953 si mise però in proprio dando vita alla tipografia «La Nuova». Tornò alla Tortu un decennio dopo, dopo la morte di Salvino, cedendo nel 1964 la propria tipografia a Nevio Delaria che la rinominò «La Nuovissima»).

Nel febbraio 1992 moriva Marzeddu. Pochi mesi prima, nel novembre 1991, era già deceduto Giacomo che dal 1979 aveva lasciato Tempio e s’era trasferito con la famiglia a Roma (morì però a Golfo Aranci).

La tipografia era ormai giunta al capolinea. Sarà Salvino Tortu, classe 1959, primogenito figlio di Giacomo, a decretarne il 10 luglio 1993 la chiusura definitiva. (Nell'archivio della Camera di commercio di Sassari, la denuncia della chiusura della ditta nella data indicata reca però la data dell'8 aprile 1998).

Della storica tipografia-editrice Tortu (una delle più longeve della Sardegna) permane oggi a Tempio, in piazza d’Italia o “piazza di l’ara”, l’insegna, testimonianza di un passato in cui essa rappresentò non solo un’impresa commerciale e culturale unica nel genere in tutto il territorio, ma – come dice oggi Salvino Tortu jr. – «un vero e proprio circolo nel quale si sono confrontate le idee più disparate di anticlericali, socialisti, comunisti, preti, fascisti, democristiani e chi più ne ha più ne metta». Un passato che ci si augura di monito e insieme di auspicio per il futuro di Tempio e dell’alta Gallura.

 

Analizzando il catalogo, tra le monografie spiccano opere di grande rilievo come Tradizioni popolari di Gallura di De Rosa (1899), La Gallura. Studi storico-sociali di Silla Lissia (1903), la seconda edizione, ma la prima in Sardegna, del Muto di Gallura di Enrico Costa (1912; la prima era stata nel 1885 con Brigola a Milano) che sarebbe rimasta l’unica fino alla nuova edizione nel 1976 da parte della Libreria Dessì.

Scorrendo il nome degli autori, filtrano poi vari elementi di interesse e curiosità che tutti non è possibile riassumere: per esempio, l’elenco svela uno dei primi scritti letterari di Pier Angelo Menzio (padre di Francesco, tra i più rinomati pittori italiani del Novecento, nato a Tempio nel 1899 ma poi a Torino dal 1912), insegnante presso il Ginnasio cittadino, e poi – una volta a Torino – autore e curatore di varie opere letterarie per la Utet e Paravia; altresì propone il nome di Nicola Feliciani, al tempo giovane storico e conferenziere, in seguito autore di importanti manuali di storia per gli istituti tecnici.

Altri professori – probabilmente impegnati nel Ginnasio cittadino – pubblicarono i propri primi lavori con la Tortu: tra loro Antonio Gajo, poi autore di un libro di linguistica edito dalla Cappelli e Giuseppe Cornacchia insegnante di matematica. Diversi scritti editi vantava invece il professore e ispettore scolastico Anton Francesco Cossu, in seguito autore di un libro per la Vallardi.

Molti i testi pubblicati in lingua gallurese e sarda, opera sia di importanti poeti come Gavino Pes, Matteo Pirina Cuccheddu, Melchiorre Murenu, Paolo Mossa, Salvatore Columbanu Montesu, ma anche di altri meno noti come Francesco (Maria) Mariotti o il professore tempiese Giovanni Sechi (s’era laureato in lettere a Bologna nel 1905) anche attivamente impegnato nella vita sociale culturale della sua città.

Per finire spiccano una serie di periodici, giornali numeri unici e settimanali, che hanno fatto (e servono ancora oggi per studiarla) la storia di Tempio e della Gallura: «il Rogo», due numeri, 1908; «La Pentola», giornale letterario, artistico, umoristico, numero unico, 1911; «Lotta elettorale nel collegio di Tempio», numero unico, 1913; «La lotta», ventitré numeri, dal 13 aprile al 23 ottobre 1913; «Sardegna», numero unico, gennaio 1914; «La Gallura rossa», numero unico, 27 febbraio 1916; «Sardegna Avanti», diciassette numeri, 1919; «Lu Jaddu di Carrasciali», numero unico 1922; «La Gallura e l’Anglona», mensile diocesano, 1927-1932 e poi 1967-1974).

 

Alla storia della tipografia Tortu si intreccia poi strettamente la storia di altre due tipografie: quelle fondate da Giò Maria Bajardo, cognato di Giacomo Tortu, già menzionato alcune volte nella prima parte di questo articolo.

Classe 1876, originario di Castelsardo, collaborò strettamente all’avviamento della tipografia Tortu a La Maddalena. (Non sappiamo se il giovane Giò Maria, classe 1876, giunse nell’isola contemporaneamente a Giacomo, oppure se risiedesse già lì poiché vi abitava il fratello maggiore Cicu, oppure ancora se vi sia giunto dopo per gestire la succursale quando Giacomo Tortu si trasferì a Tempio).

Tra il 1903 e il 1905 si mise in proprio: i cataloghi bibliotecari segnalano tra il 1905 e il 1914 cartoline, qualche periodico e alcuni manoscritti stampati a La Maddalena dalla «Tipografia Giò Maria Bajardo». Nell’isola divenne certamente un personaggio noto e influente: dal 1914 al 1918 fu il capo della loggia massonica “Giuseppe Garibaldi”. Sposatosi nel 1908 con Giuditta Corso, anche lei di Castelsardo ebbe, tra il 1909 e il 1918, quattro figli (Cicu, Manlio, Bruno, Liana, di cui il primo e il terzo nati a La Maddalena nel 1909 e nel 1913).

Intorno al 1915 lasciò La Maddalena (sebbene in quel momento fosse a capo della massoneria locale) e fece rientro a Castelsardo, suo paese natale, dove impiantò una coltivazione di tabacco che gli permise di essere esonerato dal recarsi al fronte; successivamente si trasferì a Sassari dove, nel 1921, acquisì la famosa tipografia Chiarella di Sassari, la cui attività imprenditoriale e culturale fu poi portata avanti dai figli e dai nipoti fino al 2002, anno della sua chiusura.

Un particolare di grande interesse, questo dello stretto rapporto di parentela e professionale tra le due famiglie Tortu e Bajardo, non ancora messo a fuoco ed evidenziato come meriterebbe negli studi concernenti la storia dell’editoria e della cultura sarda.

 

Da «La Nuova Sardegna», venerdì-sabato 19-20 gennaio 1906, pag. 3.

Tempio, 18.

Da Pozzuoli, dove erasi recato per cercare un farmaco alla fuggente vita, giunge notizia della morte dell’industriale Giacomo Tortu.

Giovanissimo ancora, pieno di iniziativa e di fede, da parecchi anni, a Maddalena e a Tempio, Giacomo Tortu dirigeva uno stabilimento tipografico con piena soddisfazione sua e dei numerosissimi clienti che grado a grado aveva saputo onestamente guadagnarsi.

Un morbo fatale che non perdona, dopo cinque lunghi anni di sofferenze e di ansie, lo strappa all’affetto della sua famiglia adorata, dei molti amici che la sua vita operosa gli aveva procurato.

Nell’ora triste del dolore, reso più intenso dall’inaspettata morte in terra lontana, compreso dello strazio dell’ottima consorte, dei suoi figli diletti e del vecchio genitore, mandiamo alla famiglia tutta le condoglianze sincere della nostra città, che perde in Giacomo Tortu il cittadino per adozione e che qui seppe dar vita ad una fiorente industria tipografica con l’audacia e virtù dei forti.

 

Da «La Nuova Sardegna», sabato-domenica 20-21 gennaio 1906, pag. 4.

Necrologio.

Alle 16,35 del 16 corrente alla Solfatara di Pozzuoli (Napoli), ove si era recato per cercarvi salute, si spegneva serenamente e quasi improvvisamente il tipografo Giacomo Tortu di 46 anni.

La moglie, i quattro orfanelli, il vecchio babbo, la sorella, la matrigna, i cognati, i nipoti e i parenti tutti, straziati da un dolore senza nome, ne danno il triste annuncio.

Valga il presente di partecipazione a coloro ai quali per involontaria dimenticanza o per disguido postale non pervenne quella speciale.

 

 

FONTI DI RIFERIMENTO

 

Bibliografia:

G Gelsomino, I giornali e l’editoria, in Tempio e il suo volto, a cura di M. Brigaglia, F. Fresi, Sassari, Delfino, 1995.

E. Baravelli, Cronache della vecchia Gallura, Cagliari, Fossataro, 1971, pp. 18.

M. Cesarini Sforza-Enrico Nassi, L’eurocomunismo, Rizzoli, 1977, pp. 185-186.

 

Archivi consultati:

Archivio storico di Sassari; Archivio della Camera di commercio di Sassari.

 

Si ringrazia sentitamente Salvino Tortu e Giovanni Maria Bajardo per le preziose informazioni e i documenti familiari messi a disposizione.

 

 

 

NOTA.

Una versione del catalogo della tipografia Tortu è anche nel libro di Bruno Addis Tempio e i tempiesi, Sassari, Edes 2011.

 

Chi fosse a conoscenza di altre pubblicazioni edite dalla Tipografia Tortu può darne comunicazione scrivendo a guido.rombi@gmail.com oppure a coop.athena87@gmail.com

 

 

 

 

 

 

Lupino, Battista

Onorevole signor deputato, gli uscieri giudiziari, congregatisi il 30 dicembre del 1894…

La Maddalena

Tip. G. Tortu

[1895?]

 

 

 

 

 

 

Progredendo!

La Maddalena

Tip. G. Tortu

1896 [unico numero pubblicato, datato 15 gennaio 1896]

 

 

 

 

 

Cossu, Giovanni Andrea (a cura di)

Fiorita di canti popolari galluresi, scelti ed annotati da Giovanni Andrea Cossu

Tempio

Tip. G. Tortu

1898

Collu-Sanna, Gio. Ag.

Relazione Statistica dei lavori compiuti nel circondario del Tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1897, letta all'assemblea generale del 10 gennaio 1898

Tempio - La Maddalena

 

Tip. G. Tortu

1898

 

 

 

 

 

Comune di La Maddalena

Concittadini, i nostri sovrani deliberarono compiere ...

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

[1899?]

Comune di Tempio Pausania 

Conto morale della giunta municipale sulla gestione 1898

Tempio

Tip. G. Tortu

1899

Cossu, Giovanni Andrea

Fiorita di canti popolari galluresi

Tempio

Tip. G. Tortu

1899

De Rosa, Francesco 

Il divorzio: studio giuridico sociale religioso

Tempio

Tip. G. Tortu

1899

De Rosa, Francesco

Tradizioni popolari di Gallura: usi e costumi

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

1899

Ferrà, Nicola

Relazione statistica dei lavori compiuti nel circondario del Tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1898, esposta all'assemblea generale del 10 gennaio 1899

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

1899

Perantoni, Paolino

Sifilide degli Innocenti e sua profilassi. Conferenza tenuta in Luras il 2 Ottobre 1897

Tempio

Tip. G. Tortu

1899

Pirina (Cucheddu), Matteo

Canzoni galluresi

Tempio

Tip. G. Tortu

1899

Società operaia di mutuo soccorso 20. settembre

Consoci, voi deste al sodalizio il nome che è la consacrazione del voto secolare degli italiani ... domani saranno fra noi Umberto 1. re d'Italia ... e Margherita di Savoia ...

La Maddalena

Tip. G. Tortu

[1899?]

 

 

 

 

 

Ferrà, Nicola

Relazione statistica dei lavori compiuti nel circondario del Tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1899, esposta all'assemblea generale dell'8 gennaio 1900

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

1900

Meloni, Pietro 

I genitori assassini della prole ... ancora prima di nascere. Segreti d'alcova: conferenza pubblica a beneficio della Lega magistrale nazionale; per le fidanzate una settimana prima del matrimonio

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

1900

Menzio, Pier Angelo

Il traviamento di Dante, capitolo 4.

(il traviamento di Dante secondo lo Scartazzini)

Tempio

Tip. G. Tortu

1900

Pirina (Cucheddu), Matteo

Canzone per la Chiesa nuova di s. Maria di Telti

Tempio

Tip. G. Tortu

1900

Pirina (Cucheddu), Matteo

L'uomo sfortunato: canzone

Tempio

Tip. G. Tortu

1900

 

 

 

 

 

Contini, Antonio Maria

Ordo horas canonicas persolvendi sacrumque peragendi, pro anno a Virginis 1901

Tempio - La Maddalena

Tipografia e cartoleria G. Tortu

1901

Ferrà, Nicola

Relazione Statistica de' lavori compiuti nel circondario del Tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1900, esposta all'assemblea generale del 9 gennaio 1901

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

1901

De Rosa, Francesco (a cura di)

I poeti terranovesi [poesie raccolte, ordinate e pubblicate da Francesco De Rosa]

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

1901

Graziani-Sardo, Carlo 

Discorso del sig. Graziani Sardo Carlo a Tempio nella chiesa del Carmine li 7 luglio 1901

Tempio 

Tip. G. Tortu

1901

Sechi, Giovanni 

October
Tempio 

Tip. G. Tortu

1901

 

La Maddalena. Piazza Umberto 1: cartolina tipografica

Tempio - La Maddalena

Tip. G. Tortu

1901

 

 

 

 

 

Contini, Antonio Maria

Directorium ad divina persolvenda, ad annum 1902

Tempio - La Maddalena

Tip. e Cart. G. Tortu

1902

Ferrà, Nicola

Relazione Statistica dei lavori compiuti nel circondario del Tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1901 esposta all'assemblea generale del 10 gennaio 1902

Tempio 

Tip. G. Tortu

1902

Patronato scolastico di Tempio

Statuto sociale del patronato scolastico

Tempio 

Tip. G. Tortu

1902

 

 

 

 

 

Alasia, Cristoforo

George Bruce halsted

Tempio

Tip. G. Tortu

1903

Comune di Oschiri

Relazione del regio commissario straordinario cav. Michelini Vieri Giovanni al consiglio comunale nella seduta d'insediamento 1. luglio 1903

Tempio

Tip. e Cart. G. Tortu

1903

Contini, Antonio Maria

Ordo ad divina officia rite peragenda, pro anno bissextili 1904

Tempio

Tip. e Cart. G. Tortu

1903

Contini, Antonio Maria

Calendarium liturgicum dioec. ampur. et templen

Tempio - La Maddalena

Tip. e Cart. G. Tortu

1903

Lissia, Silla 

La Gallura: studi storico sociali

Tempio

Tip. e Cart. G. Tortu

1903

Sannavia Lay Andrea

Relazione statistica dei lavori compiuti nel circondario del tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1902, esposta ... dall'incaricato di reggere la procura del re Andrea Sannavia Lay

Tempio

Tip. e Cart. G. Tortu

1903

 

 

 

 

 

Mariotti, Francesco 

Dal sogno alla realtà

Tempio

Tip. G. Tortu

1904

Sannavia Lay Andrea

Relazione statistica dei lavori compiuti nel circondario del tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1903, esposta ... dal procuratore del re Andrea Sannavia Lay

Tempio

Tip. e Cart. G. Tortu

1904

Posadini, Berta

Viole del pensiero

Tempio

Tip. G. Tortu

1904

 

 

 

 

 

Regnoli, Giovanni

Relazione sullo stato igienico e sanitario del comune di La Maddalena durante l'anno 1904, compilata da Regnoli Giovanni

Tempio

Tip. G. Tortu

1905

Contini, Antonio Maria

Calendarium liturgicum ampur. et templen, ad annum 1905

Tempio

Tip. e Cart. G. Tortu

1905

Lissia, Silla 

La fine di una polemica

Tempio

Tip. G. Tortu

1905

Sannavia Lay, Andrea

Relazione statistica dei lavori compiuti nel circondario del Tribunale civile e penale di Tempio nell'anno 1904 esposta ... dal procuratore del re Andrea Sannavia Lay

Tempio

Tip. e Cart. G. Tortu

1905

 

 

 

 

 

[Cossu, Giò Andrea - a cura di]

Raccolta di poesie galluresi del poeta Don Gavino Pes e di altri autori, scelte ed annotate dal sig. Gio. Andrea Cossu colle biografie di Pes, Toltu, Alluttu

Tempio

Tip. Ed. Ditta G. Tortu

1906

Mariotti, Francesco 

Primule

Tempio

Tip. G. Tortu

1906

 

Poesia sarda per i preti, che con le loro faccende rendono miscredenti i popoli nella religione cattolica: decima torrada d’autore incerto

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

[forse tra

1906 e1913]

 

 

 

 

 

Cornacchia, Giuseppe

Sulla congruenza Xn+Yn Zn mod. P

Tempio

Tip. G. Tortu

1907

Doro, Antonino 

L'istituto giuridico della vendita con patto di riscatto nei riguardi dell'imposta di r. m

Tempio

Tip. G. Tortu

1907

Gajo, Antonio 

Rousseau e l'Emile: saggio pedagogico letterario

Tempio

Tip. G. Tortu

1907

Gajo, Antonio 

Influsso della letteratura sulla rivoluzione francese. Note

Tempio

Tip. G. Tortu

1907

Feliciani, Nicola

Giordano Bruno: conferenza detta nel teatro di Tempio Pausania il 17 febbraio 1907

Tempio

Tip. Ed. G. Tortu

1907

Sechi, Giovanni 

Conferenza tenuta al Teatro tola di ozieri in occasione del 2 centenario della nascita di C. Goldoni

Tempio

Tip. G. Tortu

1907

Sechi, Giovanni 

Prime critiche. Libro per il Ginnasio superiore

Tempio

Tip. G. Tortu

1907

Sisini, Giacinto

Relazione Statistica dei lavori compiuti nel circondario del Tribunale civile e penale di Tempio Pausania nell'anno 1906, esposta all'assemblea generale del 12 gennaio 1907

Tempio

Tip. G. Tortu

1907

 

 

 

 

 

Mele, Antonio Luigi 

La nuova idea. Poema od operetta

Tempio

Tip. Ed. G. Tortu

1908

Baravelli, Arturo

Rete automobilistica sarda: linea Terranova Orosei-Nuoro. Relazione illustrativa, orari e tariffe

Tempio

Tip. G. Tortu

1908

 

Il Rogo [giornale numero unico]

Tempio

Tip. G. Tortu

1908

 

 

 

 

 

Curruleddu Pietro

Canti popolari, 1

Tempio

Tip. G. Tortu

1910

De Muro, Giovanni 

Il rispetto umano, discorso primo

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1910

 

Relazioni di ricerche minerarie [nei dintorni di Tempio Pausania e di Bortigiadas]

Tempio

Tip. G. Tortu

1910

Sechi, Giovanni 

Per il 50. anniversario della spedizione dei Mille. Parole dette ai giovani del Ginnasio, Tempio 5 maggio 1910

Tempio

Tip. Ditta Vedova Tortu

[1910?]

 

 

 

 

 

Fideli, Sebastiano

Aurora olbiana: versi

Tempio

Tip. G. Tortu

[1911?]

 

La pentola: giornale letterario, artistico, umoristico

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1911

 

 

 

 

 

Angioni, Angelo 

S'ignorante riccu (terzinas) ; A Elisa morta (eligia); Fenis (ottavas); Fulana (sonetto)

Tempio

Tip. G. Tortu

[1912]

Benedetti, Emilio

Le tariffe del nuovo catasto devono essere superiori a quelle del vigente?: memoriale per incarico delle commissioni censuarie e dei comuni tipo Nulvi e di Itiri in appoggio ai loro reclami

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1912

Costa, Enrico

Il muto di Gallura: racconto storico sardo

Tempio

Tip. G. Tortu

1912, 2. ed.

Fideli, Sebastiano 

Omaggio ultimo

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1912

 

Ciò che la scuola trascura

Tempio

Tip. Ditta

Vedova Tortu

1912

Marongiu, Maurizio 

Per la scuola educativa

Tempio

Tip. Ditta

Vedova Tortu

1912

 

 

 

 

 

Branca, Martino

Quisquilie dantesche

Tempio

Tip. G. Tortu

1913

Columbanu Montesu, Salvatore 

Poesia sarda in onore di s. m. Vittorio Emanuele 3. per la Vittoria di Tripoli

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1913

Comune di Tempio Pausania 

Regolamento organico per gli uffici, impiegati di segreteria e salariati comunali

Tempio

Tip. G. Tortu

1913

Cossu, Anton Francesco 

Per l'igiene della vista: osservazioni e proposte per l'adozione di una tenda igienica portatile nelle scuole

Tempio

Tip. Ditta

Vedova Tortu

[1913?]

Cossu, Anton Francesco

Il campicello scolastico, vantaggi educativi e didattici : Relazione presentata alla Presidenza delle conferenze magistrali svoltesi a Sassari nel settembre del 1911

Tempio

Tip. Ditta

Vedova Tortu

1913

 

La lotta: [giornale] politico, sociale

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1913

Sechi, Giovanni 

L'elegia in morte di Albiera degli Albizzi di Angelo Poliziano tradotta in versi italiani

Tempio

Tip. Vedova Tortu

1913

 

 

 

 

 

Cadoni, Pietro 

La inchiesta sull'ospedale civile di Ozieri

Tempio

Tip. G. Tortu

1914

Dore, Vittorio

Sisifu: cantigu soziale in terza rima

Tempio

Tip. G. Tortu

1914

Mattu, Antonio 

Poesie sarde

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1914

Murenu, Melchiorre

Dae sa creazione de Adamu a sa nascita: passione e morte de Gesu Cristu: canzone sarda

Tempio

Tip. G. Tortu

1914

Paggiolu, Andrea

Poesie in dialetto gallurese

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1914

 

Sardegna! Rivista mensile di vita sarda [direttore Ugo Imperatori]

 

Tip. Ditta G. Tortu

1914

 

 

 

 

 

Caddeo, Celestino

Bosa, canzone sarda logudorese

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1915

Columbanu Montesu, Salvatore 

Onore a s. m. Vittorio Emanuele 3. re d'Italia per la prodezza della Guerra ed ai bravi militari: ottave

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1915

Deriu, Pedru

S'odiu; sa rughe de su poveru; lu messaggiu in terra anzena: cantones sardas

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1915

Foddai Spina, Giovanni Maria

Cantone sarda cumposta pro s'immane fragella de sa Guerra mundiale dae su 25 de Triulas de su 1914 ancora in cursu a su 1915 e candu had'a finire Deus l'had'a ischire: ottava serrada

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1915

Frommia, Giampietro

Viva gl'intrepidi! Ode in omaggio alla gloriosa Brigata Sassari

Tempio

Tip. G. Tortu

[forse tra 1915-1919]

Masuri, Salvatore

Cantone sarda, cumposta pro una bella pizzinna morta a 17 annos in Onanie

Tempio

Tip. G. Tortu

[1915?]

 

 

 

 

 

Deriu, Pedru

S'odiu; sa rughe de su poveru; lu messaggiu in terra anzena: cantones sardas

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1916

Maddalena, Leonzio - A. Sanna

Relazione sopra una mineralizzazione di rame nei dintorni di Tempio Pausania (Sassari)

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1916

Madrau, Salvatore

Terzetto d'estate: versi

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1916

Oggiano, Raffaello 

Il bacino di ritenuta del fiume Coghinas sistemazione idraulica, irrigazione e forza motrice

Tempio

Tip. G. Tortu

1916

 

La Gallura rossa. Periodico quindicinale socialista

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1916

 

 

 

 

 

Cocco, Antonio

Cantone sarda, cumposta pro unu ch'est andadu a s'inferru biu e bonu ciamadu Antoni Chessa e chie l'ha fattu sa critiga est Antoni Cocco pro sa notizia chi nd'hat battidu da inie

Tempio

Tip. G. Tortu

1917

 

Brevi istruzioni per partecipare al concorso a premi bandito con d. L. 14 dicembre 1916, riflettente le semine di grano (RR. Cattedre ambulanti di agricoltura per la provincia di Sassari)

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1917

 

 

 

 

 

Cabras, Giovanni 

Memoria a sostegno delle ragioni del comune di Maddalena contro la società elettrotecnica industriale ...

Tempio

Tip. G. Tortu

1918

 

Raccolta dei principali canoni del codice di diritto canonico riguardanti i semplici fedeli

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1918

 

Raccolta di poesie galluresi di Gavino Pes e di altri poeti

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1918, 4. ed.

 

Il sughero, società anonima con sede in Tempio Pausania. Assemblea generale ordinaria del 30 novembre 1918

Tempio

Tip. G. Tortu

1918

 

 

 

 

 

Pensa, Antonio

Carriera di studio ed elenco delle pubblicazioni fatte dal 1912 al 1919

Tempio

Tip. G. Tortu

1919

 

Sardegna, avanti!, periodico socialista

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1919

 

 

 

 

 

 

Relazione sulla strada di San Teodoro

Tempio

Tip. G. Tortu

1920

 

 

 

 

 

Fortunatus, Venantius Honorius Clementianus 

L'elegia latina De Gelesuintha di Venanzio Fortunato, del 6. sec. d.C. (a. 530-603) tradotta in versi sciolti italiani dal prof. dott. Dagianti Francesco; in collaborazione, per la forma poetica, di G. L. Colajacomo

Tempio

Tip. G. Tortu

1921

 

 

 

 

 

Barbaro Giuseppe

Galatea, tragedia in tre atti

Tempio

Tip. Ed. Ditta G. Tortu

1922

 

 

 

 

 

Rundo, Giuseppe 

Il contenzioso finanziario

Tempio

Tip. Ed. Ditta G. Tortu

1923

Rundo, Giuseppe 

Le conseguenze della Politica doganale italiana per l'economia della Sardegna

Tempio

Tip. Ed. Ditta G. Tortu

1923

 

 

 

 

 

Meloni, Pietro

Per I fratelli Ruzittu

Tempio

Tip. Ditta Tortu

[1924]

 

 

 

 

 

Gana, Leonardo

La norolina nella tubercolosi dell'infanzia

Tempio

Tip. G. Tortu

1927

 

La Gallura e l'Anglona, bollettino mensile delle diocesi d'Ampurias e Tempio

Tempio

Tip. G. Tortu

1927-1932

 

 

 

 

 

Colonna, Antonio

Seicentosessantasei, la bestia

Tempio

Tip. G. Tortu

1928

 

 

 

 

 

Società di mutuo soccorso di Aggius

Statuto e regolamento della Società di mutuo soccorso di Aggius

Tempio

Tip. G. Tortu

1929

Pes, Gavino e poeti minori

Canti di Gallura

Tempio

Tip. G. Tortu

1929

 

 

 

 

 

 

La carita fraterna, lettera pastorale dell'episcopato sardo per la quaresima del 1931

Tempio

Tip. e Cart. Ditta G. Tortu

1931

 

 

 

 

 

Morera, Albino

Dopo il convegno catechistico: raccomandazioni e norme pratiche circa l'insegnamento del catechismo

Tempio

Tip. G. Tortu

[1932?]

Muzzetto, Michele 

Contributo alla conoscenza delle complicazioni rare da malaria nei bambini

Tempio

Tip. Ed. G. Tortu

1932

Giambusso, Carmelo 

Su alcune questioni in materia di imposte dirette

Tempio

Tip. G. Tortu

1932

 

 

 

 

 

Benelli, Ottavio

I patti successori e le disposizioni del Codice civile italiano

Tempio

Tip. G. Tortu

1936

 

 

 

 

 

E.P.T. Sassari - Associazione turistica Pro Tempio

Tempio, la fonte di Rinaggiu

Tempio

Tip. G. Tortu

1954

 

 

 

 

 

Pes, Gavino e poeti minori

Canti di Gallura

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

1957

 

 

 

 

 

Guglielmo, Giuseppe 

Parole al vento, elementi di politica antidemocratica. Meditazioni di un aristocratico reazionario, opuscolo primo

Tempio

Tip. G. Tortu

1958

 

 

 

 

 

 

Gallura e Anglona: settimanale cattolico

Tempio

Tip. G. Tortu

1967-1974

Melis, Giovanni 

Turismo e pastorale. Lettera pastorale di mons. Giovanni Melis ai sacerdoti, ai fedeli e ai turisti delle diocesi di Ampurias e Tempio

Tempio

Tip. G. Tortu

[1967]

 

 

 

 

 

Melis, Giovanni 

Al servizio della diocesi

Tempio

Casa Ed. Tip. G. Tortu

1968

 

 

 

 

 

Salis, Giuseppe Maria 

San Pietro delle Imagini o del Crocefisso di Bulzi

Tempio

Tip. Ed. G. Tortu

1969

 

 

 

 

 

Stazione sperimentale del sughero 

Regolamento sullo stato giuridico, trattamento economico ed ordinamento gerarchico del personale della Stazione sperimentale del sughero

Tempio

Tip. G. Tortu

1973

 

 

 

 

 

Melis, Giovanni 

Nel nome del Signore

Tempio

Tip. Ed. G. Tortu

1974

 

 

 

 

 

 

La croce nella vita di una donna del nostro tempo: antologia di pensieri della madre Maddalena Brigaglia

Tempio

Tip. G. Tortu

1986

Cultrera, Francesco

Operazione Africa Tempio. Atti delle conferenze-dibattito su "Etica e politica" Tempio 18-20 marzo 1988 - Centro culturale

Tempio

Tip. G. Tortu

1988

 

 

 

 

 

Caritas della diocesi di Tempio - Ampurias

Atti del Convegno su Gallura e Anglona: sviluppo, occupazione, solidarietà. La Chiesa si interroga

Tempio

Tip. G. Tortu

1995

 

 

Edizioni con anno di difficile attribuzione

 

 

Canzone sarda: sa cunfessione ; Sos cumandamentos

Tempio

Tip. Ditta G.Tortu

[19..]

Pisurzi, Pietro - Madeddu, Giuseppino - Autore incerto

Malissias e difettos de sas feminas, di P. Pisurzi; Su pulighe, di G. Madeddu; Su retrattu, di Autore incerto

Tempio

Tip. Ditta G.Tortu

[19..]

Cau, Giuseppe

Critica fatta subra varias poesias de diversos autores sardos

Tempio

Tip. G. Tortu

[19.?]

probabimente entro il 1906

Conca, Paolo

Sa cuciucia

Tempio

Tip. G. Tortu

[19..] probabimente entro il 1906

Lintas, Giovanni

Cantone sarda : cumposta in pretesa de amore de una giovana amada

Tempio

Tip. G. Tortu

[19..] probabimente entro il 1906

Columbanu Montesu, Salvatore

Storia antica di Torres e dei SS. Martiri

Tempio

Tip. G. Tortu

[191.?]

Columbanu Montesu, Salvatore

Distruzione de una zitade antiga giamada Baraza distrutta dae s'onnipotente Deus

Tempio

Tip. G. Tortu

[191.?]
Madeddu, Giuseppino

Rissa di due coniugi, Pasquale Zucca detto nasone, il quale ha il naso grande e parla a voce di naso pel motivo che usa molto tabacco, contro la moglie Maria Antonia Concas (Versi)

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

[191.]

Murenu, Melchiorre

Metropoli: canzone sarda

Tempio

Tip. Ditta G.Tortu

[191.]

Mossa, Paolo - Mele, Diego

Donnu donadu, Sa Tempesta [di] Paolo Mossa; Sa Chenscia de duas feminas cojuadas [di] Diego Mele

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

[19..] probabimente negli anni Venti

Cubeddu, Luca

Sa nobilissima dama incantadora (ottava torrada); Esagerazione amorosa(ottava rima torrada); Apollo cun sas Musas d'Elicona (metafora alfabetica inottava serrada)

Tempio

Tip. Ditta G. Tortu

192.?

Esole, Peppeddu [sta per Desole, Giuseppe?]

Varios modellos poeticos

Tempio

Tip. G. Tortu

[192.?]

Mattioli, Silvio

Il torrente: atto unico

Tempio

Tip. Ed. G. Tortu

[19..] probabilmente fra gli anni Trenta e Cinquanta

Associazione turistia Pro Loco di Luras

Luras
Tempio

Tip. G. Tortu

[199.?]

 

Puoi trovarci anche su

Contatti

Biblioteca Comunale G. M. Dettori Tempio Pausania

Ex Convento degli Scolopi Piazza del Carmine

Tel: 079 671580

Orario di Apertura

Dal lunedì al venerdì: 8.00 - 14.00; 15.30 - 19.30.

Sabato 10.00 - 13.00 (solo prestito e restituzione libri)